Prodotti consigliati

Viaggio in pianoforte
Viaggio in pianoforte
Il mio mondo fantastico
Il mio mondo fantastico

Top ten canzoni d’amore

Quando si parla di classifiche delle canzoni e musiche più belle, mettere d’accordo tutti è praticamente impossibile. Se poi sì ambisce a stilare una top ten delle canzoni d’amore italiane e internazionali più belle, allora la scelta si fa particolarmente ardua e gli animi si scaldano.

Senza voler ambire alla classifica definitiva delle più belle canzoni d’amore, possiamo però divertirci a nominare alcune tra le musiche romantiche che più ci hanno fatto battere il cuore e che meglio si adattano all’esecuzione per pianoforte.

Top ten canzoni d’amore – Le più belle canzoni d’amore di oggi e di sempre

Tra i pianisti e compositori contemporanei più dotati e spiccatamente romantici, l’americano John Legend si distingue per la capacità di scrivere canzoni d’amore che saprebbero far innamorare persino Godzilla. Su tutte All Of Me, dove l’affascinante pianista e cantante conquista con le parole che ogni innamorato sogna di sentirsi sussurrare: “All of me / Loves all of you / Love your curves and all your edges / All your perfect imperfections” (“Tutto di me / Ama tutto di te / Amo le tue curve e tutti i tuoi spigoli / Tutte le tue perfette imperfezioni”).

Nelle Love Charts 2015 – 2016, ai primi posti abbiamo anche Adele, con la sua Someone Like You, una sorta di lettera d’addio, in cui, invece di sommergerlo con imprecazioni rabbiose, dice dolcemente all’ex amato di non preoccuparsi perché anche lei troverà qualcuno che la ami, e gli augura solo il meglio dalla vita (“Never mind, I’ll find someone like you / I wish nothing but the best for you too“): certo non tutte le ex hanno il fair play di Adele. Ma dolcezza, originalità e grande capacità di introspezione sono spesso fattori chiave di un grande successo destinato a restare a lungo ai vertici delle classifiche delle musiche più belle.

Andando indietro di qualche decade, le storie d’amore degli anni ’90 hanno potuto contare sulla colonna sonora degli Extreme, con More Than Words, dei Guns’n’Roses con Don’t Cry, dei Bon Jovi con Always e di Sinead O’Connor con Nothing Compares to U, mentre la grandissima interprete Whitney Houston recentemente scomparsa rimarrà per sempre nella storia con la sua interpretazione di I Will Always Love You, colonna sonora del film The Bodyguard con Kevin Costner. Nella stessa decade, indimenticabile anche (Everything I do) I do it for you di Brian Adams, colonna sonora del film Robin Hood, sempre con Kevin Costner.

E mentre negli Stati Uniti Kevin Costner azzeccava una pellicola romantica dietro l’altra, in Italia erano gli anni del debutto Laura Pausini, che conquistò subito le platee sanremesi con La Solitudine e si riconfermò una grandissima voce con Strani amori. Sempre a Sanremo, nel ’91 Riccardo Cocciante cantava Se Stiamo Insieme, e qualche anno dopo  fu il turno del tormentone Non Amarmi della coppia Baldi – Alotta.

In Italia, anche solo per il grandissimo affetto nel cuore del pubblico, a meritare un posto d’onore tra le 10 canzoni d’amore più belle degli anni ’90 sono anche Come Mai degli 883, Serenata Rap di Jovanotti e Albachiara di Vasco. E poi Eros Ramazzotti, Gianna Nannini e le grandi canzoni d’amore della musica italiana di tutti i tempi, da Mina a Guccini, senza dimenticare tutti i grandi cantanti e musicisti contemporanei di cui abbiamo già parlato in altre pagine.

Le più belle canzoni d’amore eseguite al pianoforte

Tutte le più belle canzoni d’amore, italiane e internazionali, trovano un interprete d’eccezione nel pianista fuori posto Paolo Zanarella. Musica dolce e romantica che fa da colonna sonora ai momenti più indimenticabili delle vostre storie d’amore.

Se non avete la fortuna di assistere a una delle sue esibizioni estemporanee e irripetibili come un fiocco di neve a maggio, potete però portare sempre con voi la sua musica per pianoforte ovunque andiate grazie alle sue incisioni su CD, da oggi in vendita anche online sul nuovo sito.